www.caibolzaneto.net CAI - GE BOLZANETO: Articoli e pubblicazioni






seguici su facebook


 

 





Home >> Articoli dei soci >> Nuova Vita


GLI ARTICOLI DEI SOCI

Nuova Vita
di Piero Bordo


E' una notizia importante per l'associazionismo della Val Polcevera e non solo: il CAI Bolzaneto dal 1° gennaio 2006 è diventato Sezione del Club alpino italiano. Perdiamo il primato di Sottosezione del CAI più numerosa d'Italia, ma salvo smentite, pensiamo di essere l'associazione culturale-sportiva della Val Polcevera che ha il maggior numero di iscritti, oltre mille.

Il CAI Bolzaneto affonda le sue radici nel lontano 1913 (stando all'ultimo documento rintracciato dallo storico Maurizio Lamponi) quando, il 14 di aprile, un gruppo di escursionisti bolzanetesi si riunì nella trattoria da-o Drìn do Ponte (ponte di San Francesco) nel quartiere di Serra, fondando la Sezione bolzanetese dell'UOEI (Unione Operaia Escursionisti Italiani) il cui motto era "per il monte contro l'alcool" (lo avrà saputo il Drìn?).

Nel 1927 il regime fascista impose l'inquadramento nell'OND e l'associazione decise di chiamarsi Opera Nazionale Dopolavoro - Gruppo escursionistico "Ettore Boschi" - Genova Bolzaneto, ma tale nome non fu avvallato dagli organismi centrali dell'OND. A seguito di tale rifiuto, l'associazione dal 1928 si chiamò Dopolavoro Escursionisti Genova Bolzaneto.

Con la scomparsa dell'OND, avvenuta durante la seconda guerra mondiale, venne assunto il nome di Gruppo Escursionisti Bolzaneto (GEB) ed infine, al termine del conflitto, nel 1946 il Gruppo aderì al Club alpino italiano diventando Sottosezione di Bolzaneto della Sezione Ligure.

Dopo sessant'anni di adesione al CAI, si sale responsabilmente di un gradino e si affronta la nuova vita associativa. Il passaggio da Sottosezione a Sezione è stato reso possibile dai nuovi Statuto e Regolamento Generale che il CAI ha adottato per adeguarsi alle Leggi dello Stato, in particolare a quelle che hanno assegnato maggiori competenze alle Regioni. Le nuove norme statutarie contemplano che le città italiane con un numero di abitanti superiore ai 100.000 possano avere più di una Sezione, se opportunamente dislocate nel rispetto della suddivisione territoriale che l'amministrazione comunale si è data. Nel caso di Genova sono le Circoscrizioni che hanno consentito alle Sottosezioni di Bolzaneto e di Sampierdarena di chiedere di diventare Sezione, domanda per entrambe accettata.

Cosa cambia, si chiederà il lettore. Operativamente nulla, saranno comunque facilitati i contatti amministrativi con la sede centrale di Milano. Molto cambierà invece per quanto riguarda le responsabilità civili dei dirigenti e dei volontari nominati dal Consiglio Direttivo a programmare, organizzare, dirigere e realizzare le attività di Scuole, Corsi, Commissioni e Gruppi.



Anche le attribuzioni del nuovo importante organismo regionale: il CAI Liguria, che le modifiche statutarie hanno imposto in sostituzione della Delegazione ligure, sono in fase di definizione. Il CAI Liguria rappresenterà tutte le Sezioni e le Sottosezioni liguri nei rapporti sia con la Regione Liguria, sia con le quattro Amministrazioni provinciali, in quest'ultimo caso almeno sino alla costituzione di nuovi organismi provinciali riconosciuti da tutte le realtà del club presenti sul territorio di competenza.

pagina aggiornata il 20/03/2006
top

contadores de visitas russian women
contatori per blog

Pagine viste dal 30/01/2013
CAI - Genova Bolzaneto - Via C. Reta 16 R - tel e fax: 010/7406104
PI-CF 93013630103
Per Contattarci
Sito aggiornato da Marco Bisio e Lorenzo Furfaro
Valid HTML 4.01 Transitional

Valid CSS!